Passa alle informazioni sul prodotto
1 su 15

Lo Stile Italiano

Antico lampadario Impero con 15 luci, periodo fine 800, Belle Époque

Antico lampadario Impero con 15 luci, periodo fine 800, Belle Époque

Prezzo di listino $10,926.00 USD
Prezzo di listino Prezzo scontato $10,926.00 USD
In offerta Esaurito
Imposte incluse. Spese di spedizione calcolate al check-out.

Antico lampadario Impero dall’aspetto imponente, con preziose fusioni in ottone, che, abbinate ai lunghi fili composti da sfere di cristallo, creano una figura armoniosa e solenne in grado di impreziosire qualsiasi ambiente. Il lampadario proviene da un antico palazzo Torinese, è stato realizzato nel periodo fine ‘800 primi '900 negli anni della Belle époque. La struttura robusta è composta da ricche fusioni di ottone ben cesellato con motivi ornamentali raffiguranti corone di alloro ispirati al periodo Luigi XVI e Impero.  Il lampadario è sormontato nella parte alta da una corona di ottone con decorazioni blu, da cui scendono delle lunghe catene formate da fregi in ottone e file di sfere di cristallo. La parte centrale è stata arricchita da eleganti fregi in ottone cesellato e dai bracci realizzati con ricche lavorazioni in ottone massiccio che sorreggono le candele antiche originali del periodo, composte da un’anima centrale in legno e rivestite di vetro opalino. Il lampadario è stato completamente smontato, ripulito e restaurato, l'ottone è stato liberato dall'ossido, i cristalli sono stati rimossi e puliti, molti sono stati sostituiti perché danneggiati, mentre l'impianto elettrico è stato rifatto da nuovo (nelle 2 fofto finali si può vedere il lampadario prima del restauro). Lampadario molto luminoso con un totale di 15 luci (6 candele esterne e 9 interne), funziona anche con lampadine a led. 

Dimensioni: Altezza 115cm (45.27 Pollici), Diametro 63cm (24.80 Pollici), Altezza totale compresa la catena 145cm (57 Pollici), regolabile. Peso 30KG

 


Materiale

Cristallo, vetro, ottone, bronzo

Spedizioni e resi

Cura del lampadario

Metodi per pulire un lampadario a gocce in vetro o cristallo

Tutti i lampadari necessitano di alcune cure periodiche per far sì che siano sempre splendenti e brillanti. Qui di seguito troverai dei suggerimenti per aiutarti in queste operazioni e pulirli facilmente. Per pulire un lampadario a gocce ci sono più metodi e prodotti efficienti:

  • Per prima cosa stacca la corrente
  • Procurati degli stracci o dei giornali e mettili sotto il lampadario
  • Se utilizzi prodotti detergenti per lampadari, spruzza abbondantemente il prodotto direttamente sui cristalli, in modo che sgoccioli sui giornali appoggiati a terra e tiri via lo sporco
  • Fai attenzione a non spruzzare il prodotto all’interno dei portalampade altrimenti quando accendi la luce potresti causare un corto circuito
  • Quando avrà finito di sgocciolare il detergente, il lampadario sarà pulito e tornerà a brillare
  • Se vuoi ottenere un effetto migliore, quando il lampadario è ancora bagnato strofina delicatamente le gocce con un panno morbido
  • Per la pulizia puoi utilizzare anche prodotti naturali, creando delle miscele di acqua tiepida e limone, oppure acqua e aceto, o acqua e bicarbonato, che si possono spruzzare con un aeratore sui cristalli e poi strofinarli con un panno per togliere lo sporco e per asciugarli.

Metodi per pulire un lampadario in vetro di Murano

Per pulire un lampadario in vetro di Murano ci sono più metodi e prodotti efficienti:

  • Per cominciare stacca la corrente e aspetta che le lampadine e i vetri si siano raffreddati, altrimenti quando spruzzerai la soluzione sul vetro potresti rischiare di spaccarlo a causa dello sbalzo termico
  • Procurati una scala e svita tutte le lampadine, toglile tenendo con una mano la candela, altrimenti potrebbe ruotare su sé stessa e arrotolare i fili elettrici.
  • Inizia a togliere le foglie e i fiori che sono inseriti nel disco centrale del lampadario e appoggiali su una superficie morbida
  • Riempi una bacinella con dell’acqua tiepida e aggiungi un prodotto per pulire il vetro
  • Se preferisci un sistema più ecologico ma ugualmente funzionale, metti in una bacinella dell’acqua tiepida e aceto bianco (2 bicchieri di aceto per due litri di acqua)
  • Immergi nella soluzione di acqua e aceto uno ad uno i componenti del lampadario facendo attenzione ad immergere soltanto le parti in vetro, e non la parte del bossolo in gesso che sta alla base di fiori e foglie, perché se questa venisse immersa si rovinerebbe l’ingessatura, danneggiando così il corretto funzionamento di incastro tra bossoli e disco del centrale
  • Inumidisci un panno con acqua tiepida e aceto, e strofinalo con delicatezza su tutta la struttura in vetro del lampadario e su tutti i componenti che non hai potuto rimuovere, asciugali con un panno in microfibra. A questo punto riposiziona tutti i fiori, le foglie e i componenti che hai precedentemente smontato e vedrai che il tuo lampadario tornerà a brillare come il primo giorno. 
    Visualizza dettagli completi