Passa alle informazioni sul prodotto
1 su 12

Lo Stile Italiano

Antica coppia di lampadari di Murano Ca' Rezzonico a 12 luci - Periodo primi '900

Antica coppia di lampadari di Murano Ca' Rezzonico a 12 luci - Periodo primi '900

Prezzo di listino $14,239.00 USD
Prezzo di listino Prezzo scontato $14,239.00 USD
In offerta Esaurito
Imposte incluse. Spese di spedizione calcolate al check-out.

Antica coppia di lampadari Ca'Rezzonico in vetro soffiato di Murano, illuminati da 12 luci ciascuno. Lampadari antichi dal ricco effetto pittorico e dal gusto settecentesco veneziano, con una bellissima figura a forma di cesto. I lampadari sono stati realizzati in vetro trasparente, alternato a componenti colorati a tinte verde acqua, i fiori di vari colori sono stati realizzati magistralmente in pasta di vetro. Dalle foglie e dai bracci scendono pendenti di varie forme raffiguranti cesti di fiori e frutta che impreziosiscono ulteriormente la figura, rendendo questa lussuosa coppia di lampadari oggetti di rara bellezza capaci di arricchire qualsiasi ambiente. I lampadari sono stati realizzati nelle fornaci di Murano nei primi anni del 1900. Il restauro è stato piuttosto laborioso, tutti i componenti sono stati smontati, il metallo della struttura arrugginito dal tempo e dai fattori climatici è stato accuratamente spazzolato e dorato, l'impianto elettrico è stato rifatto, tutti i componenti sono stati puliti e rimontati uno ad uno riportando i candelabri al suo antico splendore. I 2 lampadari sono in perfette condizioni, senza crepe, pronti per essere installati.
Dimensioni: Diametro 70 cm (27.55 pollici), Altezza 100 cm (39,3701 pollici), peso 22 KG. I lampadari hanno un totale di 12 luci E14, funzionano anche con lampadine a LED.

Il prezzo è riferito alla coppia di lampadari

Materiale

Cristallo, vetro, ottone, bronzo

Spedizioni e resi

Cura del lampadario

Metodi per pulire un lampadario a gocce in vetro o cristallo

Tutti i lampadari necessitano di alcune cure periodiche per far sì che siano sempre splendenti e brillanti. Qui di seguito troverai dei suggerimenti per aiutarti in queste operazioni e pulirli facilmente. Per pulire un lampadario a gocce ci sono più metodi e prodotti efficienti:

  • Per prima cosa stacca la corrente
  • Procurati degli stracci o dei giornali e mettili sotto il lampadario
  • Se utilizzi prodotti detergenti per lampadari, spruzza abbondantemente il prodotto direttamente sui cristalli, in modo che sgoccioli sui giornali appoggiati a terra e tiri via lo sporco
  • Fai attenzione a non spruzzare il prodotto all’interno dei portalampade altrimenti quando accendi la luce potresti causare un corto circuito
  • Quando avrà finito di sgocciolare il detergente, il lampadario sarà pulito e tornerà a brillare
  • Se vuoi ottenere un effetto migliore, quando il lampadario è ancora bagnato strofina delicatamente le gocce con un panno morbido
  • Per la pulizia puoi utilizzare anche prodotti naturali, creando delle miscele di acqua tiepida e limone, oppure acqua e aceto, o acqua e bicarbonato, che si possono spruzzare con un aeratore sui cristalli e poi strofinarli con un panno per togliere lo sporco e per asciugarli.

Metodi per pulire un lampadario in vetro di Murano

Per pulire un lampadario in vetro di Murano ci sono più metodi e prodotti efficienti:

  • Per cominciare stacca la corrente e aspetta che le lampadine e i vetri si siano raffreddati, altrimenti quando spruzzerai la soluzione sul vetro potresti rischiare di spaccarlo a causa dello sbalzo termico
  • Procurati una scala e svita tutte le lampadine, toglile tenendo con una mano la candela, altrimenti potrebbe ruotare su sé stessa e arrotolare i fili elettrici.
  • Inizia a togliere le foglie e i fiori che sono inseriti nel disco centrale del lampadario e appoggiali su una superficie morbida
  • Riempi una bacinella con dell’acqua tiepida e aggiungi un prodotto per pulire il vetro
  • Se preferisci un sistema più ecologico ma ugualmente funzionale, metti in una bacinella dell’acqua tiepida e aceto bianco (2 bicchieri di aceto per due litri di acqua)
  • Immergi nella soluzione di acqua e aceto uno ad uno i componenti del lampadario facendo attenzione ad immergere soltanto le parti in vetro, e non la parte del bossolo in gesso che sta alla base di fiori e foglie, perché se questa venisse immersa si rovinerebbe l’ingessatura, danneggiando così il corretto funzionamento di incastro tra bossoli e disco del centrale
  • Inumidisci un panno con acqua tiepida e aceto, e strofinalo con delicatezza su tutta la struttura in vetro del lampadario e su tutti i componenti che non hai potuto rimuovere, asciugali con un panno in microfibra. A questo punto riposiziona tutti i fiori, le foglie e i componenti che hai precedentemente smontato e vedrai che il tuo lampadario tornerà a brillare come il primo giorno. 
    Visualizza dettagli completi